Le origini di Roma - la fondazione di Roma. Cosa c’è di vero nel mito di Romolo e Remo? Le Storie della fondazione di Roma (o Storie di Romolo e Remo) sono il tema di un fregio affrescato da Annibale, Agostino e Ludovico Carracci, tra il 1590 e il 1591, nel salone d'onore (detto anche sala senatoria) di Palazzo Magnani a Bologna. Storia di Roma, riassunto dalla fondazione a Ottaviano ORIGINI DI ROMA STORIA. La leggenda vuole che dopo lo spodestamento di Numitore, re di Albalonga (il regno fondato dal Figlio di Enea, Iulo Ascanio), padre di Rea Silvia, il nuovo re, Amulio, rese Vestale sua nipote, per paura che si avverasse una profezia, secondo la quale suo nipote lo avrebbe rimesso sul trono Numitore. La fondazione di Roma affonda le sue radici tra il mito, la leggenda e la realtà. Fondazione di Roma Tradizionalmente il 21 Aprile 753 a.C. è considerata la data della fondazione di Roma . In questa zona vivevano i Latini, una popolazione provenienti dal nord Europa, di origine indoeuropea arrivata in Italia in epoca antica.. Molto probabilmente, ad essi si affiancavano anche i Sabini.. I patres che vantavano antiche tradizioni vennero chiamati patrizi. Dalla Fondazione di Roma a Cesare: mappa concettuale, cronologia e riassunto degli eventi dei primi secoli della storia di Roma. Immagine: Scultura di Eracle e Caco(Baccio Bandinelli, Firenze, Piazza della Signoria). A questi interrogativi cerca una risposta Cristoforo Gorno come “cronista” e conduttore, ricostruisce la giornata della fondazione e indaga sulle realtà storiche nascoste nel mito dei principi gemelli allattati dalla lupa. Secondo la leggenda, la fondazione di Roma avvenne il 21 Aprile 753 a.C.Questa data risulta quella che, tra le varie, fu accettata dall’erudito Varrone nel I secolo a.C. Il 21 Aprile, infatti, coincideva con la festa delle “Papilie“, una solennità agricola. La fondazione di Roma, secondo quanto narrato dallo storico latino Varrone, avvenne il 21 aprile del 753 a.C., .. Questo diede un carattere quasi divino (Enea era figlio di Venere) alla città, proprio in un periodo in cui effettivamente si stava rafforzando ed espandendo. Le leggende sulla nascita di Roma sono diverse. Inizialmente, come la tradizione del tempo imponeva, tali leggende furono trasmesse oralmente. Non solo sulla data, ma anche sul fulcro della storia vi erano delle discordanze. La leggenda dell'eroe troiano Enea che, con un gruppo di profughi, giunse in Italia, scampando alla guerra, fu collegata alle vicende di Romolo e Remo, cioè alla fondazione di Roma. C’è stato realmente un fratricidio all’origine di Roma, fondata secondo la leggendail 21 aprile del 753 a.C.?. Questa, secondo la tradizione, durò due secoli e mezzo: dal 753 a.C., anno della fondazione di Roma, al 509 a.C., anno in cui il re Tarquinio il Superbo venne cacciato da Roma. Le origini di Roma secondo la leggenda la fondazione di roma è collegata con la guerra di Troia. Data simbolica, che però rappresenta un evento molto importante della storia. L’era di Roma come monarchia si concluse nel 509 a.C. con il rovesciamento del suo settimo re, Lucius Tarquinius Superbus (Tarquinio il Superbo), che gli storici antichi ritraevano come crudele e tirannico, rispetto ai suoi benevoli predecessori.. Leggi anche: I 7 Re di Roma Una rivolta popolare sarebbe sorta per lo stupro di una virtuosa nobildonna, Lucrezia, da parte del figlio del re. Lo dimostrerebbero, la contemporanea presenza di culture diverse nella zona. La storia di Roma in età regia, 753 a.C. – 509 a.C. La prima forma di governo a Roma fu la monarchia. I patres si riunivano per decisioni riguardanti lo stato nascente, questo consiglio prende il nome di senato e riuscì a imporsi come classe dirigente.